Mer30092020

Ultimo aggiornamento05:54:40 PM

News:

Back Sei qui: Home Fatti Trasporto aereo: sciopero confermato per il 5 luglio

Fatti

Trasporto aereo: sciopero confermato per il 5 luglio

sciopero aereo
Dopo l'annuncio dato 50 giorni fa, Cisal conferma lo sciopero generale nazionale.

“A seguito dell’odierna convocazione da parte di ENAV Spa, la FATA Cisal ne ha apprezzato il tentativo volto a creare le condizioni per evitare, per quanto possibile, lo sciopero del personale ENAV.
Allo stato attuale della vertenza, la Cisal dopo attenta valutazione rispetto al tentativo di ENAV, precisa quanto segue: essendo trascorsi quasi 50 giorni dalla dichiarazione di sciopero (16 maggio 2014), il processo è così avanzato, che è praticamente impossibile frenare la spinta dei lavoratori di questo settore.

Accogliamo comunque con piacere, il tentativo da parte di ENAV Spa di creare presupposti volti ad un proficuo confronto, confidando che in tempi brevi, possano iniziare relazioni industriali proficue e costruttive nell’interesse del Paese, dei lavoratori e dell’utenza.
Lo sciopero, che si sarebbe potuto evitare, se tutte le parti coinvolte avessero accolto tempestivamente la nostra richiesta di incontro, è pertanto confermato per il giorno 5 luglio 2014, dalle ore 12.30 alle ore 16.30”.  
Lo ha dichiarato  Pietro Venneri, Segretario Generale CISAL Trasporti