Dom23072017

Ultimo aggiornamento02:45:57 PM

Back Sei qui: Home Cibo & Benessere Pelle più soda con i cachi

Cibo & Benessere

Pelle più soda con i cachi

pelle soda caco

Tempo d'autunno, tempo di cachi. Frutti sferici di colore giallo arancio, dolcissimi se mangiati ben maturi, vengono raccolti da ottobre a dicembre. Allo stato spontaneo la pianta del caco cresce solo in Giappone, ma nel nostro paese viene coltivato ovunque con successo. 

I cachi contengono glucosio e fruttusio, proteine, acidi organici, pectine, tannino, vitamina C, carotenoidi. Curano stitichezza, vitiligo, macchie gialle della pelle, rilassamento dei muscoli facciali e del collo.
 
Come lassativo: togliere la buccia al frutto e mangiarne la polpa a digiuno la mattina, bere poi una bevanda calda.
 
Come rassodante della pelle: applicare la polpa ben matura direttamente sulla pelle e lasciarla riposare per una ventina di minuti. Ripetere l'operazione ogni giorno per circa due settimana o anche di più a seconda delle necessità. Vedrete che risultati. 
Sara Brillo