Gio27072017

Ultimo aggiornamento02:45:57 PM

Back Sei qui: Home Roma Casalotti: a novembre l'inaugurazione della Boccea bis

Roma e provincia

Casalotti: a novembre l'inaugurazione della Boccea bis

boccea bis

La Boccea bis che interessa l'area di Casalotti e Selva Candida sarà presto consegnata ai cittadini, stremati da estenuanti code che si formano non solo nell'ora di punta e che paralizzano tutte le strade adiacenti. Per non parlare di quando piove! Sarà pure perché non si puliscono i tombini e intasandosi allagano la via paralizzando il traffico. E se succede un incidente, non c'è alcuna possibilità di scampo.

Tant'è che sono in molti che preferiscono farsela a piedi: donne straniere con cesti in testa, rifugiati del vicinissimo centro Enea, manovali dell'Est. Peccato che non ci siano marciapiedi e l'aria sia talmente irrespirabile! E andare in bicicletta? A proprio rischio e pericolo, qui di piste ciclabili neanche l'ombra, anche se non è raro vedere qualche adolescente straniero percorrere la strada in discesa anche senza mani.

La Boccea bis doveva essere pronta a gennaio dell'anno scorso e invece i soliti tempi della politica e della burocrazia hanno fatto slittare la consegna di più di un anno. Adesso ci siamo o quasi, il tratto di Casalotti è in dirittura d'arrivo e, stando a fonti attendibili, l'inaugurazione dovrebbe essere pronta per metà novembre. Per il tratto di Selva Candida, dovremo invece aspettare ancora un po'. I lavori sono ripartiti, dopo che erano stati fermi a causa di un vincolo archeologico, ma non è dato ancora sapere quando termineranno. Una bella notizia per i cittadini esausti, da rilevare che l'attuale sistema viario è insufficiente a garantire la regolare circolazione, considerato che la zona si è popolata maggiormente negli ultimi decenni con l'arrivo di tante famiglie dell'Est Europa che si sono stabilite in questa area della città.

Afd