Mar11122018

Ultimo aggiornamento05:40:35 PM

Back Sei qui: Home Fatti Meet young people: bando per progetti comunali

Fatti

Meet young people: bando per progetti comunali

meet young people
Presso la sede dell'Anci Nazionale l'Agenzia Nazionale per i Giovani, l’Anci e l’Ifel hanno presentato il bando pubblico Meet Young Cities, frutto di un'intesa istituzionale siglata a luglio 2014.
 
Il bando punta a promuovere progetti comunali di partecipazione giovanile, social innovation e co-progettazione ed intende supportare i Comuni nell’identificazione e realizzazione di servizi, spazi e interventi che sappiano rispondere in forme innovative alle nuove esigenze dei cittadini, soprattutto attraverso un uso mirato delle nuove tecnologie digitali, meccanismi di inclusione e partecipazione dei giovani.
 
La conferenza si è svolta alla presenza del presidente dell’ANCI Piero Fassino, il sottosegretario del ministero del Lavoro e delle Politiche sociali con delega alla Gioventù Luigi Bobba, il direttore generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani, Giacomo D’Arrigo, il Presidente della Fondazione IFEL, Guido Castelli ed il Capo del Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale, il Cons. Calogero Mauceri.
 
Nel corso della stessa conferenza è stato anche presentato il bando Innovazione Sociale del Dipartimento della Gioventù e Servizio Civile Nazionale insieme ad Anci.
 
“Un’iniziativa fortemente voluta da Ang finalizzata a promuovere la partecipazione delle nuove generazioni ed il loro coinvolgimento attivo nelle politiche urbane- dichiara Giacomo D’Arrigo, Direttore Generale dell’Agenzia Nazionale per i Giovani – Obiettivo principale è far arrivare le risorse ai territori per  promuovere, attraverso un utilizzo mirato delle tecnologie digitali, meccanismi di inclusione e partecipazione dei giovani e delle categorie svantaggiate  e di consegnare alle nuove generazioni gli strumenti idonee per identificare e programmare gli spazi ed i servizi rivolti al cittadino, con particolare riferimento all’ambito della social innovation."