Mer13122017

Ultimo aggiornamento10:26:34 PM

Back Sei qui: Home Ambiente Roma: ricordando l'undici settembre

Ambiente

Roma: ricordando l'undici settembre

cielo-nuvoloso

Traffico, metro allagata e alberi abbatuti. La pioggia non metta mai più in tilt la capitale.

Un violento nubifragio si è abbattuto su Roma lo scorso 11 settembre provocando danni e allagamenti dall’Aurelio all’Ostiense. Forti ripercussioni anche sul traffico della capitale, congestionato in molti quadranti della città.

All’EUR si è abbattuta una violenta tromba d’aria, i vigili del fuoco sono intervenuti, anche con pompe aspiranti, per gli allagamenti in strada, per gli alberi, i rami caduti e per gli automobilisti bloccati. A Battistini si è allagata la fermata della metro. Il servizio della linea A è stato interrotto e alcuni passeggeri sono saliti sui tornelli per non bagnarsi. Difficoltà anche per i voli a Fiumicino. Una decina di aerei in arrivo sono stati dirottati verso gli aeroporti vicini. Per sicurezza, durante la tempesta di fulmini, sono stati sospesi i rifornimenti di cherosene.

La pioggia battente ha provocato un innalzamento del livello del Tevere, monitorato costantemente dalla Protezione Civile. Il fiume è arrivato a 7,15 metri. L’acqua ha superato le banchine ma per fortuna è stata scongiurata l’esondazione.

Ginevra Federico, Sara Pierluigi, Sofia Carcone (II D, I.C. Rosmini)