Ven22092017

Ultimo aggiornamento12:38:54 AM

Back Sei qui: Home Fatti Whatsim rivoluziona le comunicazioni

Fatti

Whatsim rivoluziona le comunicazioni

twitter-292993 640

Tra le moltepici notizie online che ci bombardano ogni giorno, l'avvento di WhatSim rappresenta un'ondata d'aria fresca. Per chi non lo sapesse già, trattasi di una rivoluzionaria Sim a marchio WhatsApp. Con questa scheda saremo in grado di chattare a costo zero dovunque ci troviamo.
 
Perché si parla di una rivoluzione?
È molto semplice. La Sim permette di ignorare del tutto gli esosi costi di roaming internazionale, garantendo una connettività stabile e duratura. L'idea è stata partorita dalla mente geniale di Manuel Zanella, conosciuto in primo luogo per aver creato il primo modello di orologio intelligente (denominato per l'appunto smartwatch) al mondo. Si parla di una tecnologia senza frontiere in quanto la WhatSim sfrutta le reti di oltre 400 gestori diversi sparsi in 150 paesi. La scheda garantisce il passaggio da un operatore all'altro senza rischiare di incorrere in giganteschi addebiti dovuti al tanto detestato roaming.
 
Un prodotto nato dall'oggi al domani?
Se oggi è possibile chattare a costo zero in tutto il mondo lo si deve ad un progetto lungimirante. Se in Germania abbiamo già un esempio di Sim a zero spese, WhatSim per la prima volta porta tutto ciò su scala globale. Il fondatore e amministratore delegato di Zeromobile, Manuel Zanella, ha avuto la brillante idea. Bisogna premettere però che la compagnia offre già da tempo un servizio di roaming a basso costo che supporta sia sms che internet mobile.
 
E per quanto riguarda i costi?
Sarà possibile acquistare la sim per un importo forfettario di 10 euro.
È valida per ben un anno e può essere rinnovata allo stesso costo. Niente canone, niente costi fissi, nessuna scadenza. Se si desidera invece effettuare l'invio di file multimediali quali video, musica e foto, è necessario acquistare un pacchetto di crediti. 5 euro basteranno ad ottenere 1000 crediti sufficienti in linea di massima all'invio di 50 foto o 10 file video in quasi tutto il mondo. In alcune realtà meno sviluppate, i costi di comunicazione di base salgono invece leggermente. Per questo motivo il giovane CEO ha deciso di abbassare il prezzo di acquisto della scheda a 5 euro.
 
Benissimo, ne voglio sapere di più.
Lo stesso Manuel ospitato presso Radio Cusano Campus lunedì 26 gennaio alle 18 e 25. La radio trasmette localmente nel Lazio. È tuttavia disponibile un servizio di live streaming all'indirizzo http://www.dailymotion.com/video/x194vc5_radio-cusano-campus-live-tv_news.
La sim ha un design particolarmente accattivante, presentandosi in un verde scuro che richiama il celebre logo di Whatsapp. Alcune citazioni a tema sono poste in calce ad essa.
Si tratta in definitiva di un prodotto adatto agli amanti della comunicazione senza frontiere e a chi predilige delle tariffe tutto incluso.
Davide Gallo