Mer13122017

Ultimo aggiornamento10:26:34 PM

Back Sei qui: Home Viaggi Mosca mordi e fuggi

Viaggi

Mosca mordi e fuggi

red mosca
Con l'arrivo della primavera, viene  voglia di viaggiare e di scoprire posti nuovi ricchi di arte, storia e bellezze paesaggistiche,  come Mosca  per esempio. Se potete concedervi una fuga, lontano dal tran tran quotidiano, per sentirvi davvero turisti basterà  approdare nella  Piazza Rossa di Mosca, e scoprirvi a fotografare questo luogo imponente e di straordinaria bellezza. Nei paraggi si trova  il Cremlino, una delle attrazioni principali della città. Ma Mosca è una città da esplorare, suggestiva per la cinta muraria, le torri, il palazzo dell’armeria, i giardini di Alessandro e il fondo dei diamanti.  

Da ammirare è la cattedrale di San Basilio, simbolo dell'architettura moscovita, immancabile un salto al mausoleo di Lenin, infine non lasciatevi scappare  il Gum, oggi centro commerciale in passato un bellissimo palazzo  con tre gallerie coperte. 
Gli amanti dell'arte non dovranno infine farsi sfuggire, il museo delle belle arti, il teatro Bol’šoj. Consigliatissimo, inoltre, un giro  in metropolitana per notare con stupore come alcune stazioni sembrino vere e proprie opere d’arte.
 
Prima di partire, è necessario che i cittadini italiani si muniscano del visto per entrare in Russia, da richiedere prima della partenza alle rappresentanze consolari in Italia o a un’agenzia turistica, con un mese d'anticipo, per ottenerlo c’è bisogno del passaporto con almeno sei mesi di validità, un voucher fornito da un operatore turistico (agenzia, albergo, ecc.) che attesti la prenotazione e il pagamento dei servizi turistici e una polizza di assicurazione sanitaria valida per tutto il periodo in cui si soggiorna in Russia.
Il normale visto turistico dà diritto a una permanenza massima in Russia di 30 giorni. Chi vuole  rimanere di più deve munirsi di un visto per affari. 
J.C.