Lun11122017

Ultimo aggiornamento10:26:34 PM

Back Sei qui: Home Fatti Delitto Perugia: udienza conclusiva venerdì

Fatti

Delitto Perugia: udienza conclusiva venerdì

senteza cassazione sollecito knox
Si è aperta questa mattina a Roma l'udienza in Cassazione per l'esame dei ricorsi delle difese di Raffaele Sollecito, e di Amanda Knox contro le condanne inflitte loro per l'omicidio di Meredith Kercher. Presente in aula Sollecito mentre Amanda è rimasta negli Usa, presumibilmente a Seattle. Considerato l'alto afflusso di pubblico e di molti giornalisti, il presidente della quinta Sezione penale, Marasca, ha disposto il trasferimento del dibattimento nell'aula magna della Corte. La Cassazione deve decidere se i due, insieme con Rudy Guede, siano i responsabili della morte di Meredith Kercher, la studentessa inglese uccisa a Perugia il 1 novembre 2007. La Corte si pronuncerà sulla richiesta delle difese di Raffaele e di Amanda che si proclamano estranei all'omicidio, potrebbe annullare la condanna inflitta ai due dalla Corte di Appello di Firenze (25 anni di reclusione per Sollecito e 28 anni e 5 mesi per la Knox). Al contrario, se i ricorsi saranno respinti, le pene diventeranno definitive. Si avvierebbero le procedure per l'estradizione di Amanda e si procederebbe all'arresto di Sollecito. La sentenza era  attesa in serata, invece per l'udienza conclusiva del processo di Meredith bisogna attendere venerdì alle 9.
J. C.