Mer23082017

Ultimo aggiornamento12:38:54 AM

Back Sei qui: Home Spettacolo Postpay Rock in Roma: la calda stagione dei grandi live

Spettacolo

Postpay Rock in Roma: la calda stagione dei grandi live

presentazione Rock in Roma 2015
 
In poco più di 6 anni “POSTEPAY ROCK IN ROMA” ha conquistato un posto di prestigio tra i festival internazionali più attesi della calda stagione estiva: un risultato strepitoso - grazie alle scelte dei due fondatori, Sergio Giuliani e Maxmiliano Bucci; ad una venue diventata la location ideale per i grandi eventi in Italia, e ad un lavoro di Comunicazione integrata che ha fatto salire l’attenzione dei media nazionali ed internazionali – con grandi aspettative per l’estate che si sta per affacciare.
 
Con oltre 1 milione di persone dall’inizio ad oggi, l’andamento costante di crescita delle presenze ha alimentato negli anni l’interesse tra i giovani per la proposta culturale - fino a renderlo un elemento fondante dell’estate romana riconoscibile a livello internazionale - e consolidato la fiducia nel brand “POSTEPAY ROCK IN ROMA”.
 
Il format del festival “POSTEPAY ROCK IN ROMA” non prevede un singolo evento ma una sequenza ininterrotta di “grandi live” che durano un’intera estate: da #7 edizioni richiama un pubblico sempre più numeroso e vasto, con migliaia di turisti stranieri ad usufruire di un bellissimo spazio della città come quello dell’Ippodromo delle Capannelle. Una grande area verde, vitale, alternativa per il tempo libero, con un vero e proprio “village” che “vive” per tutto il festival.
 
L'organizzazione ha lavorato negli anni con l’obiettivo di incrementare e rafforzare i collegamenti con l'Ippodromo delle Capannelle, potenziando accessibilità e viabilità intorno alla venue.
 
 
Dalla scorsa edizione, Trenitalia ha messo a disposizione collegamenti straordinari da e per tutti i concerti (dal pomeriggio fino a 40 minuti dopo la fine di ogni evento).
Grazie alla collaborazione con Eventi in Bus, inoltre, il pubblico del festival può utilizzare i bus-navetta che collegano l’Ippodromo con la Stazione Termini.
 
“POSTEPAY ROCK IN ROMA” è un evento eccezionale già per il valore artistico che esprime, per l’importanza della musica e della cultura che ha diffuso negli anni, e che assume un reale valore aggiunto.
Nel 2015 la necessità di aggregazione e di divertimento è per la società un “bisogno condiviso” e l’edizione #7 che sta per iniziare - con una line up tra le più strepitose e varie di sempre, con i nomi più importanti della scena mondiale, dove il rock non è solo un genere musicale ma una tendenza, è espressione ed identificazione.
 
Costruito sul concetto di “sano divertimento”, continua la collaborazione con Cocoon Projects, a favore di iniziative “sociali”: dopo "#NoViolenza #Donne","#Giovani #LiberiDiAmare", nel 2015 l’hashtag sarà "#DiversiEInsieme", ossia la valorizzazione della diversità di genere; ognuno è diverso e speciale, e dovrebbe avere il diritto di esprimere e condividere la propria unicità in un contesto sociale capace di difendere, sostenere ed integrare anziché annullare l’individualità in ruoli stereotipati, perché uguaglianza non significa omologazione.
 
In più il festival guarda con particolare attenzione alle tendenze culturali giovanili, grazie alla collaudata formula del “POSTEPAY ROCK IN ROMA FACTORY", dedicato ai ragazzi che fanno musica - spin-off della rassegna internazionale - che dà modo di emergere con grandi soddisfazioni, di anno in anno, ad artisti che da qui sono passati esibendosi su uno dei palchi dell’area live (come, ad esempio, i Kutzo - protagonisti tra le Nuove Proposte del Festival di Sanremo 2015 - o i Pagliaccio).
                                                       
“POSTEPAY ROCK IN ROMA” è cresciuto fino a diventare uno dei principali festival di musica a livello internazionale con la sua combinazione unica di vari elementi, fra i quali non si può trascurare la capacità di sapersi confrontare e dialogare con il suo pubblico: l’aspetto più significativo, che da questa edizione diverrà uno dei più essenziali, è la sua vocazione “social”, che consente di condividere l’esperienza dei live in tempo reale rendendo il festival “a portata di smartphone” e sempre più virale sul web.
 
Particolare attenzione quest’anno verrà riservata alle nuove tendenze tecnologiche: “Sali Sul Palco di Postepay Rock In Roma!” è un progetto realizzato da un team di giovani ingegneri ed esperti di comunicazione che contribuiranno all'evento attraverso processi innovativi, utilizzando Google per amplificare la fruizione e la comunicazione via web e social, permettendo agli utenti di vivere l'esperienza attraverso immagini "immersive" ad alta definizione, realizzate come se il visitatore fosse fisicamente sul palco (http://goo.gl/3i1WqC)
 
Dove c’è la capacità organizzativa si coniugano diverse realtà ottenendo grandi risultati: l’attitudine del “POSTEPAY ROCK IN ROMA” a “fare cultura e sistema” comporta un miglioramento anche in termini di attrattive per la Capitale stessa. L'organizzazione ha lavorato negli anni con l’obiettivo di incrementare e rafforzare la collaborazione con l’Ippodromo delle Capannelle, progettando un polo tecnologico per incrementare la creatività.
 
Grazie al lavoro di THE BASE, società leader nella produzione di grandi eventi sul territorio nazionale, il “POSTEPAY ROCK IN ROMA” ha ospitato, dal 2009 ad oggi, le più grandi star internazionali ed italiane, con molti nomi eccellenti di artisti e rock band, ma anche “live set”, il rap e il folk; i bill degli ultimi anni vantano nomi quali Bruce Springsteen, Radiohead, Metallica, Slash, The Chemical Brothers, Jamiroquai, Ben Harper, Korn, 30 Seconds to Mars, Skunk Anansie, Franz Ferdinand, The Killers, The Cranberries, Nine Inch Nails, Motorhead, ZZ Top, Franco Battiato, Queens Of The Stone Age, Green Day, The Rolling Stones, The Black Keys e Neil Young.
 
 
La line up di quest’anno: 
  • Domenica 14 giugno, ALT J Il trio britannico indie-pop dall’ascesa rapidissima, acclamato da pubblico e critica, sarà al festival per l’unica data estiva in Italia;
  • Martedì 16 giugno, per la prima volta nella capitale, SLIPKNOT, la band di Corey Taylor accompagnata da due “super special guest”, AT THE GATES e KING 810;
  • Sabato 20 giugno, si esibirà il primo artista italiano del cast 2015: FEDEZ;
  • Domenica 21 giugno, SAM SMITH, il fenomeno della musica inglese degli ultimi anni, pluripremiato ai Grammy Awards 2015;
  • Martedì 23 giugno, un grande della chitarra: SLASH featuring Myles Kennedy & The Conspirators (+ special guest);
  • Martedì 30 giugno, un concerto destinato a diventare tra i più importanti eventi musicali dell’anno: MUMFORD & SONS;
  • Mercoledì 1° luglio, DAMIAN “JR.GONG“ MARLEY (+ special guest), uno dei nomi più importanti del reggae al mondo;
  • Giovedì 2 luglio, THE CHEMICAL BROTHERS il celebre duo britannico che ha rivoluzionato il mondo della musica elettronica dal vivo;
  • Sabato 4 luglio, a grande richiesta, J-AX;
  • Martedì 7 luglio, un’altra guest star internazionale che incendierà letteralmente il main stage del festival, ROBBIE WILLIAMS, con il suo attesissimo “Let Me Entertain You Tour”;
  • Mercoledì 8 luglio, sarà la volta di STROMAE, l’artista belga osannato che ha battuto ogni record di vendita, + Years & Years,  grande special guest;
  • Giovedì 9 luglio, NOEL GALLAGHER’S HIGH FLYING BIRDS, uno degli eventi unici, da non perdere;
  • Martedì 14 luglio, suoneranno i VERDENA, in giro con il tour “Endkadenz Vol.1”, che sta registrando il “tutto esaurito” ovunque;
  • Sabato 18 luglio, MUSE, una delle più grandi rock band per l’unica data italiana!
  • Venerdì 24 luglio, LITFIBA, il grande rock italiano sul palco del festival;
  • Sabato 25 luglio, CAPAREZZA, il più talentuoso e meritevole fra gli artisti del nostro Paese
  • Lunedì 27 luglio, LENNY KRAVITZ con il talento GARY CLARK JR., come special guest;
  • Mercoledì 26 agosto, il rock psichedelico degli australiani TAME IMPALA + NICHOLAS ALLBROOK;
  • Domenica 6 settembre, gran finale con i LINKIN PARK;
 
La partnership con POSTE ITALIANE, main sponsor anche per l’edizione #7, conferma lo spirito divulgativo e culturale del festival, nel segno della naturale attenzione che l’azienda da sempre riserva alla cultura e alle espressioni dell’arte, a testimonianza di come un Gruppo moderno, ma con una forte radice nella tradizione, sia sempre pronto a sostenere e promuovere iniziative di carattere culturale a favore dei giovani.
 
Tutti i possessori di Postepay possono acquistare i biglietti per i concerti con lo sconto del 15% e con la possibilità di entrare 15 minuti prima dell’apertura dei cancelli.
Per acquistare i biglietti, fino ad esaurimento posti, basterà collegarsi al sito postepay.it ed accedere alla sezione dedicata postepayfun.it. Postepay, inoltre, offre, grazie al sistema del print@home, la possibilità senza ulteriori costi aggiuntivi, di stampare a casa il proprio biglietto o conservare il codice sul proprio smartphone ed accedere direttamente al concerto senza fare file al botteghino.
 
Quest’anno Poste Italiane contribuirà anche a dare supporto alle giovani band italiane attraverso il crowdfunding. Postepay e Visa affiancheranno la kermesse romana lanciando PostepayCrowd@Music, l’iniziativa rivolta a tutti gruppi emergenti che vogliono finanziare la loro attività artistica tramite il crowdfunding. Il progetto sarà online dai primi di maggio fino ai primi di giugno. Tutte le band che vorranno sottoporre la loro idea ai potenziali finanziatori (registrare un disco, girare un video, realizzare un tour promozionale o altro) potranno presentarla gratuitamente attraverso il link: www.postepay.it. Le proposte saranno selezionate da Poste Italiane, in collaborazione con Eppela e VISA. I primi cinque progetti che avranno dimostrato di avere un grande appeal verso la rete che li ha finanziati, raggiungendo tramite il crowdfunding il budget di 5.000 euro, otterranno da Poste Italiane e Visa il cofinanziamento per l’altro 50% per un valore di 5 mila euro.
Inoltre, i gruppi dovranno realizzare una demo-video di presentazione. La band selezionata aprirà il concerto dell’artista che suonerà nell’evento gratuito riservato ai possessori di Postepay. A fine aprile, infatti, sarà lanciato l’evento gratuito dedicato a tutti i possessori di Postepay. Registrandosi sul sito postepay.it e scaricando il biglietto personale gratuito dedicato al possessore della carta, fino ad esaurimento dei posti, sarà possibile con la propria Postepay ed il biglietto da visualizzare sullo smartphone (o stampato) accedere e partecipare al live che si terrà nel mese di luglio.
Info e regolamenti su postepay.it/postepayfun.
 
Quest’estate, con il “Music Tour” FIRESTONE - la marca di pneumatici con oltre un secolo di storia alle spalle – sarà Key Sponsor dei più importanti festival musicali in Europa, quindi anche di “POSTEPAY ROCK IN ROMA”, nell’ottica di affermarsi sul mercato europeo come dinamico, energico e soprattutto cool, dedicato ad un target giovane e a tutti coloro che si rispecchiano nelle caratteristiche di questo brand.
 
Sono tanti, quindi, i buoni #motivi per non perdere il “POSTEPAY ROCK IN ROMA” 2015: #numeri; #lineup; #venue; #condivisione; #valoreculturale; #atmosfera; #accessibilità; #starinternazionali; #crowdfunding; #pubblico; #tecnologia; #curiosità.
 
Per tutti i concerti del festival è già possibile acquistare i biglietti su www.postepayrockinroma.com, www.postepay.it, e presso i punti vendita dei circuiti abituali: TICKETONE, BOX OFFICE LAZIO, ETES,
VIVATICKET, BOOKINGSHOW.
     
 
DIREZIONE ARTISTICA: SERGIO GIULIANI, MAXMILIANO BUCCI
WEB UFFICIALI: www.postepayrockinroma.com; www.postepay.it
ORGANIZZAZIONE: THE BASE
 
Dal 14 giugno al 6 settembre 2015
Via Appia Nuova 1255