Sab25112017

Ultimo aggiornamento08:21:20 AM

Back Sei qui: Home Roma Il Porto di Roma diventa accessibile: inaugurata una gru per persone con mobilità ridotta

Roma e provincia

Il Porto di Roma diventa accessibile: inaugurata una gru per persone con mobilità ridotta

foto gruppo gru
gru ostia
fiaba
inaugurazione gru ostia
E' una bella giornata di sole al Porto di Roma, un po' di vento e mare calmo. Una giornata ideale, quella dello scorso 9 maggio, per la barca a vela e per tutti coloro che grazie al mare riescono a superare la disabilità e a vivere la loro passione. La vela può essere una terapia e su questo l'associazione onlus Mareaperto da ben 26 anni ha incentrato la sua attività trovando talvolta ostacoli e barriere.
 
 
 
Ci sono voluti anni di battaglie ma finalmente Ostia ha la sua gru inaugurata lo scorso 9 maggio, grazie alla testardaggine del presidente di Mareaperto Giorgio D'Orazi che ha trovato nel Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto (Comandante C.V. Lorenzo Savarese) un partner Istituzionale insostituibile e preziosissimo. La gru è stata acquistata dalla Direzione del Porto di Roma grazie all'interessamento del Direttore Pietro Cossu. Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti anche le associazioni A.N.G.L.A.T. con il Presidente Roberto Romeo e F.I.A.B.A. con il Presidente Giuseppe Trieste. Le due associazioni perseguono lo scopo di rendere la nostra società sempre più civile con l'abbattimento delle barriere architettoniche. Presente, inoltre, la Delegata del Sindaco Marino alla ASL RMD, dott.ssa Laurea Reali.
 
Così la gruetta fa bella mostra di sé nel Porto di Roma al molo M. Chiunque ha difficoltà motorie può chiamare il Porto e utilizzare questo nuovo servizio messo a disposizione della cittadinanza tutta. L'esempio di Ostia può essere seguito anche da altri porti, considerato che per l'installazione di una gruetta bastano pochi mq prospicenti una banchina cui le barche possono ormeggiare a murata. Tutte le strade, anche quelle del mare, che conducono al sogno sono piene di ostacoli, ma ormai abbattuta la barriera è tempo di navigare.
Angela Francesca D'Atri
 
 
 
Per visualizzare la gallery in alto cliccare sulla prima immagine e scorrere.