Sab25112017

Ultimo aggiornamento08:21:20 AM

Back Sei qui: Home Roma Stop al cemento al Parco archeologico Ardeatina Antica

Roma e provincia

Stop al cemento al Parco archeologico Ardeatina Antica

ardeatina 25 giugno

"Oggi, 25 giugno in via della Cecchignola (fronte casa cantoniera) dalle ore 18.00 organizziamo una festa di mobilitazione popolare con spettacoli, musica dal vivo, dibattito e cena bio per rilanciare con forza la nostra denuncia a tutta la Città contro lo scempio del paesaggio in atto su via della Cecchignola". Lo dichiara in una nota il Coordinamento Agro Romano Bene Comune.

"Con l'iniziativa ARCHEO PARCO FEST – prosegue la nota - vogliamo contrastare, attraverso la partecipazione popolare il criminale accordo di programma tra Regione Lazio e Comune di Roma denominato "Cecchignola Ovest", e le altre lottizzazioni "Colle delle Gensole" e "Prato Smeraldo", tutte frutto delle sciagurate compensazioni di Tor Marancia, che prevedono la devastazione del paesaggio e l''edificazione di autentici ecomostri in una vasta area di altissimo pregio storico-naturalistico".

"Di fronte al ritrovamento della via Ardeatina Antica, straordinaria testimonianza della città antica, ribadiamo a gran voce che l''immediata sospensione dei lavori, il blocco di tutti i cantieri e dei permessi di costruire è l''unica soluzione praticabile accompagnata da un provvedimento di tutela di tutta l'area attraverso l''ampliamento del Parco regionale dell''Appia Antica e la tutela integrale e definitiva della valle del Fosso della Cecchignola - battaglie storiche già sostenute da oltre 16.000 firme di cittadini - e dall''istituzione del parco archeologico dell''Ardeatina Antica. Del resto - prosegue la nota di Agro romano bene comune - il fatto che l''operatore economico impegnato nell''edificazione a dicembre sia finito sul giornale nell''ambito dell''inchiesta Mafia Capitale è motivo di per sé sufficiente a sospendere i lavori al fine di procedere ad ogni opportuno controllo da parte della magistratura e del magistrato Alfonso Sabella, Assessore capitolino alla legalità".

"Con l'ARCHEO PARCO FEST – conclude la nota del Coordinamento – vogliamo finalmente innescare la presa di coscienza da parte dei cittadini perché questa battaglia deve necessariamente coinvolgere attivamente la gente dei quartieri in quanto la salvaguardia del paesaggio va a beneficio di tutti e specialmente delle generazioni future".