Mer26092018

Ultimo aggiornamento02:00:33 PM

Back Sei qui: Home Roma Musei civici gratuiti domenica 1 novembre

Roma e provincia

Musei civici gratuiti domenica 1 novembre

mafia mostra


Ingresso gratuito per i residenti a Roma e nella Città Metropolitana con un ampio ventaglio di mostre.
Tornano anche gli appuntamenti di MAMMA CULT con visite guidate per famiglie.

Domenica 1 novembre torna l'ingresso gratuito nei musei civici per tutti i residenti a Roma e nell'area della Città Metropolitana, iniziativa ideata e promossa dall'Assessorato alla Cultura e allo Sport di Roma-Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali. Servizi museali Zètema Progetto Cultura.

Queste le mostre visitabili gratuitamente:

Nelle sale dei Musei Capitolini tre grandi artisti italiani dialogano nella mostra Raffaello Parmigianino Barocci. Metafore dello sguardo. Dipinti, disegni e stampe raccontano l'influenza di Raffaello sull'opera del Parmigianino e di Federico Barocci, entrambi ricordati dalle fonti più antiche come eredi dell'artista urbinate.

Al Museo di Roma in Palazzo Braschi sono da visitare le mostre War is over! L'Italia della Liberazione nelle immagini dei U.S. Signal Corps e dell'Istituto Luce, 1943-1946, dove immagini e filmati d'epoca raccontano la guerra attraverso i suoi protagonisti, italiani e americani, e il confronto tra due differenti punti di vista, e L'incanto della fotografia. Le collezioni Silvio Negro e Valerio Cianfarani al Museo di Roma: 90 opere dei due collezionisti mostrano l'incanto di una Roma di fine '800,decadente e immortale, dove l'antico convive con il moderno.

Da visitare alla Galleria d'Arte Moderna di via Francesco Crispi, la preziosa collezione permanente di arte dell'Ottocento e prima metà del Novecento arricchita dalla mostra Artisti dell'Ottocento - Temi e riscoperte con un "focus" di due sale sul pittore romano Arturo Noci.

Tre sono le mostre in corso al Museo di Roma in Trastevere: Mc Mafia-mafia, camorra e 'ndrangheta nella storia del fumetto, un racconto sulla criminalità e sull'impegno contro le mafie nella produzione fumettistica dal secondo dopoguerra ad oggi; Stories. Andy Rocchelli ripercorre il lavoro del fotogiornalista, attraverso i temi caldi della Primavera araba e delle rivolte in Ucraina; infine K & K – František Krátký e Pavel Kopp, due sguardi sull'Italia. Un secolo di fotografia nelle immagini di due boemi mostra i cambiamenti urbanistici e sociali di alcune località della Penisola tra fine '800 e '900.

Il cibo è protagonista ai Mercati di Traiano che, in occasione dell'EXPO 2015, ospitano L'eleganza del cibo. Tales about food and fashion. Nello stesso sito è presente una retrospettiva dedicata ai marmi dello scultore uruguayano Pablo Atchugarry.

A Villa Torlonia la mostra Mario Sironi e le illustrazioni per il "Popolo d'Italia" 1921-1940, presenta un Sironi inedito, in veste di "disegnatore politico", dopo la sua adesione agli ideali del regime.

Al Museo Pietro Canonica ultimo giorno per visitare Antonia Di Giulio. Appunti di Pittura, dialogo tra i dipinti della pittrice e le sculture di Pietro Canonica.

Il Museo Bilotti ospita tre mostre: Cultura Domestica. Un progetto di Las Mitocondria, in cui si indaga con ironia, la difficoltà delle donne nel conciliare lavoro e vita privata; Speculum: la materia e il suo doppio, compendio di 20 opere di Marco Angelini, che dialogano idealmente tra loro a coppie; Urbs Picta – la Street Art a Roma, fotografie di Mimmo Frassineti sul tema dello spazio urbano modificato dalla Street Art.

Vasta scelta per l'arte contemporanea al MACRO.
Nella sede di via Nizza molteplici sono le proposte: in corso la XIV edizione di Fotografia - Festival Internazionale di Roma sul tema del presente: in un mondo in costante accelerazione, la fotografia si presenta come arte privilegiata per fissare e definire il presente. Da visitare anche Koki Tanaka. A Vulnerable Narrator, Deferred Rhythms. Deutsche Bank's "Artist of the Year" 2015, ampia personale dell'artista giapponese, Artisti in Residenza 2015, progetto che vede Emanuela Ascari e il collettivo Gli Impresari - vincitori del bando "Programma Artisti in Residenza" 2015 - soggiornare presso il Museo e aprire al pubblico il loro studio. Presenti anche diverse installazioni da quella di Inés Fontenla, Albedo sul tema dell'acqua, bene collettivo e patrimonio da preservare, a quella di Gianfranco Baruchello, Come la quercia, incentrata sull'albero della Cuccagna come realtà immaginata e pensata, per finire con la video installazione Untitled, 2009 di Beatrice Pediconi, parte del progetto Opere della collezione MACRO #1. L'altra metà dell'arte. Un percorso al femminile nella collezione MACRO, ospitato nelle Sale della Collezione.

Nella sede di Testaccio il MACRO ospita le due esposizioni CosmicaMente di Alberto Di Fabio, dove lo spazio museale diventa uno spazio astronomico, e Dalla materia alla luce di Cristiano Pintaldi, noto per la sua tecnica di scomposizione dell'immagine in pixel, per ricreare immagini digitali su tela.
Infine presso La Pelanda - Centro di produzione culturale è in corso Digitalife: Luminaria, dove le undici opere in mostra trasformano lo spazio espositivo in una vera e propria scatola nera plasmata e disegnata dalla materia luminosa.

Non rientra nelle gratuità la mostra "Nutrire l'impero. Storie di alimentazione da Roma a Pompei, ideata in occasione dell'EXPO 2015, che racconta all'Ara Pacis il mondo dell'alimentazione in età imperiale quando, intorno al bacino del Mediterraneo, ebbe inizio la prima globalizzazione dei consumi.

Arricchisce l'offerta culturale di questa domenica il ritorno di MAMMA CULT, visite guidate per genitori e figli:

Alle ore 11.00 ai Musei Capitolini visita allo storico appartamento dei Conservatori, i resti dell'antico Tempio di Giove Capitolino fino alla statua equestre originale del Marco Aurelio.
Appuntamento Piazza del Campidoglio sotto la statua del Marco Aurelio Durata 2 ore

Alle ore 15.00 ai Mercati Di Traiano – Museo Dei Fori Imperiali un affascinante percorso nella Roma Antica negli spazi dei Mercati di Traiano
Appuntamento Ingresso museo, Via IV Novembre 94 Durata 1 ora e mezza

Costo Visita guidata adulto euro 12 (incluso auricolare), ingresso al museo secondo tariffazione vigente per adulti gratuito per bambini

fanno parte dei Musei in Comune:
Musei Capitolini; Centrale Montemartini; Mercati di Traiano; Museo dell'Ara Pacis; Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco; Museo delle Mura; Museo di Casal de' Pazzi; Villa di Massenzio; Museo della Repubblica Romana e della memoria garibaldina; Museo di Roma Palazzo Braschi; Museo Napoleonico; Casa Museo Alberto Moravia; Galleria d'Arte Moderna; MACRO; Museo Carlo Bilotti; Museo Pietro Canonica; Museo di Roma in Trastevere; Musei di Villa Torlonia; Museo Civico di Zoologia.