Mer26062019

Ultimo aggiornamento12:07:19 PM

News:

Back Sei qui: Home Roma Giubileo, Cucunato (Fi): "Estendere ordinanze a realtà contro decoro"

Roma e provincia

Giubileo, Cucunato (Fi): "Estendere ordinanze a realtà contro decoro"

cucunato
 "C’è bisogno di un cambio di filosofia che punta sulla prevenzione totale del decoro e della sicurezza urbana, con patti e azioni serie per i cittadini rispetto all’intervento temporaneo, circoscritto e finalizzato come la recente ordinanza del commissario prefettizio, finalizzata a tutelare il decoro e la sicurezza urbana in centro storico, in cui vengono banditi solo centurioni e risciò. Il divieto si legge nell’ordinanza del Commissario, certamente si impone ai fini della tutela della sicurezza urbana in quanto i soggetti dediti a tali attività agiscono frequentemente con modalità inopportune, insistenti e talvolta aggressive e del decoro del patrimonio artistico, storico e monumentale della città". Lo dichiara, in una nota, il vice coordinatore Romano di Forza Italia Piero Cucunato.
 
"Bene, ma chi invece in ogni angolo della città e quartiere periferico, è dedito all’accattonaggio - aggiunge - alla vendita di merce contraffatta, all’abusivismo commerciale, per i mille saltimbanco e lavavetri presenti in quasi tutti i semafori della città, che spesso agiscono con modalità inopportune, insistenti e talvolta aggressive, ci deve essere medesima ordinanza. Il controllo della polizia municipale non basta più, oggi è importante attivare azioni forti e decisive per debellare questi fenomeni. L’agire solo per facciata, porta questi elementi a essere cacciati da una strada, per poi ritrovarli mezz'ora dopo indisturbati nella strada a fianco. Chiediamo al Commissario Tronca, che l’ordinanza venga estesa ad ogni zona e soggetto, che agisce contro il decoro, nel rispetto della legge e dei cittadini, perché Roma non è solo il centro storico, ma un territorio fatto di quartieri e cittadini tutti uguali che si aspettano non solo iniziative contingenti e temporali, ma soluzioni generali e quotidiane che riducono i problemi e il degrado presente anche in altre zone della città a Roma".