Mar11122018

Ultimo aggiornamento05:40:35 PM

Back Sei qui: Home Fatti Columbus Day, alla parata anche la Polizia di Stato

Fatti

Columbus Day, alla parata anche la Polizia di Stato


Una delegazione della Polizia di Stato, composta da Funzionari e Agenti in servizio presso le Direzioni Centrali della Polizia, e presso varie Questure italiane, da Nord a Sud,ha partecipato a New York alla celebre parata del Columbus Day.

Infatti, dal 1929, il 12 ottobre è diventata una data fondamentale sul calendario americano che viene celebrata, per comodità, il secondo lunedì di ottobre. La Storia ci riporta all'entusiasmante racconto che vuole che sia stato un marinaio genovese, al soldo della regina di Castiglia, a sbarcare per primo in America e scoprire delle terre inesplorate, il 12 ottobre 1492.

Pertanto, in occasione del "Columbus Day", oltre a festeggiare il "compleanno" dell'America, si tributa anche il fondamentale apporto che la popolazione italo-americana ha dato al progresso degli States.

Ci sono milioni di nostri connazionali che hanno, sulla falsa riga di Colombo, sfidato il destino e affrontato un viaggio lungo e difficile per iniziare una nuova vita negli USA, cambiando il proprio destino e dando un valore aggiunto di fondamentale importanza per il progresso del Paese.

L'evento più importante è la parata (Columbus Day Parade) che si tiene sulla Fifth Avenue, dalla 44th alla 72nd Street, costellata di bande in festa, carri e figuranti suddivisi in circa 100 gruppi per un totale di 35.000 partecipanti.

Viste le dimensioni, non ci stupisce di certo apprendere che si tratta della più grande manifestazione dell'orgoglio italo-americano al mondo, guidata quest'anno dal Grand Marshal Leonard Riggio, presidente di Barnes e Noble.