Dom29052022

Ultimo aggiornamento10:49:00 AM

Back Sei qui: Home Roma Al via l’Accademia di giornalismo per l’inclusione sociale

Roma e provincia

Al via l’Accademia di giornalismo per l’inclusione sociale

giornalismo disabili

L'iniziativa nasce grazie all'impegno di AssoTutela. L'associazione è affiancata da Consap sindacato di Polizia e dall'Oasi Park spazio giochi sulla via Tuscolana

 

"Disabili, non soltanto solidarietà ai giovani meno fortunati che hanno difficoltà nell'accesso al lavoro: ci impegniamo a recuperare questo prezioso capitale umano e sociale con un progetto che investirà tutta l'Italia". Lo dichiara il presidente di AssoTutela Michel Maritato che spiega: "Sta partendo a Roma e Milano l'Accademia di giornalismo, un piano ambizioso che vedrà la luce grazie all'impegno di AssoTutela e la determinazione con cui la nostra associazione segue da tempo coloro che da soli non ce la farebbero mai. Affiancati da Consap sindacato di Polizia e dall'Oasi Park spazio giochi sulla via Tuscolana, stiamo promuovendo i corsi per i giovani disabili e per gli invalidi del lavoro presso la sede dei quotidiani 'Vento Nuovo' a Roma e 'Milano Free' nel capoluogo meneghino, che vedono tra i docenti i giornalisti più qualificati, con il patrocinio delle istituzioni locali. I partecipanti saranno individuati previo colloquio con la psicoterapeuta e giornalista Barbara Fabroni, per una valutazione a tutto campo sul percorso da intraprendere. Ė la nostra risposta – insiste il presidente Maritato – all'impotenza di amministrazioni che vedono nell'assistenza ai più svantaggiati soltanto un compito caritatevole, senza coltivare le minime ambizioni di tali persone. Non si può sempre prospettare un futuro nero per giovani che serbano in sé un intrinseco valore e la volontà di andare avanti. Dobbiamo porre un argine alla colpevole dispersione di un capitale umano di grande valore".