Mer13122017

Ultimo aggiornamento10:26:34 PM

Back Sei qui: Home Fatti Disegnare torte in tempo di crisi: c'è chi lo fa per i vip e non solo!

Fatti

Disegnare torte in tempo di crisi: c'è chi lo fa per i vip e non solo!

cake design

I numeri sulla crisi delle aziende in Italia fanno piangere, al punto che la stampa estera delinea l'Italia, un tempo terza potenza economica europea, come un paese finito dove si conteranno le macerie nel giro di appena 10 anni. Malelingue? La fotografia è amara: tasse, disoccupazione, freno dei consumi, capitali e cervelli  in fuga. Uno spiraglio di ottimismo però ancora c'è, e lo dobbiamo a chi in Italia non si arrende e si rimbocca le maniche malgrado la crisi. Un'esperienza che puoi incoraggiare i giovani e non solo,  è quella di Irene Gabellone, la pasticcera dei vip, titolare di un sito visitatissimo sulle torte artistiche. Irene è una cake designer, professione che ha imparato a Londra mentre nel contempo lavorava in banca, e che oggi esercita con successo. A me che gli chiedo perchè ha lasciato un posto invidiabile, risponde con sincerità: “Ho deciso di seguire il mio cuore”. Parla non solo del cake designer ma l'amore per l'Italia e per la sua famiglia. Irene ce l'ha fatta. Pensate che ha realizzato una torta favolosa da 750 porzioni per il matrimonio di Valeria Marini, farcita con una crema a base di cioccolata bianca inventata esclusivamente per lei, per un valore di 3mila euro. Irene lavora per tanti vip, le ultime torte sono state realizzate per Enrico Brignano e per Ficarra e Picone. “La sfida più grande  è stata quella della Marini ma l'ultima torta che realizzo è sempre quella che mi dà più soddisfazione” mi confessa Irene sostenendo di sentirsi 50% artista e 50% pasticcera. Il suo talento é a disposizione di tutti e non solo dei vip, realizza infatti torte per compleanni , lauree e matrimoni. “I costi vanno dalle 140 euro in su , - spiega - naturalmente dipende dalle decorazioni e da quanto la torta è grande”.  Sul talento di Irene non si discute, le sue creazioni sono invitanti e deliziano gli occhi. Le sue credianziali sono conosciute nel mondo del cake design tanto che tiene corsi per aspiranti del mestiere, l'ultimo si è tenuto lo scorso 30 novembre  al Divino Amore. Le chiedo come faccia a gestire questa sua attività. “Nessuna vetrina esclusiva, - risponde - nessun laboratorio in centro città, un sito internet e due show room in  via Dei Gracchi sulla Tuscolana a Roma e uno a Lunghezza”  L'esempio di Irene ci offre preziosi spunti. Le start up online consentono di abbattere  i costi di gestione di un'attività, basta puntare sull'idea, sviluppare la propria passione, partire e poi con il tempo  magari pensare di aprire un negozio, un ufficio in vecchio stile. Nel salutare Irene, visto che  è quasi Natale, ne approfitto per chiedere le tendenze per  il dolce delle feste. “No alle torte decorate, meglio il tradizionale panettone”. Parola di cake designer.

Angela Francesca D'Atri