Dom23072017

Ultimo aggiornamento02:45:57 PM

Back Sei qui: Home Sport Lazio: una protesta come questa, nessuno mai

Sport

Lazio: una protesta come questa, nessuno mai

lazio

 Era nell’aria e nella Capitale lo sapevano un pò tutti gli appassionati di calcio che i tifosi laziali si stavano mobilitando per una protesta contro la Presidenza “ sgradita”. 

E’ accaduto allora che, ieri sera, in occasione del posticipo Lazio-Sassuolo, allo stadio Olimpico, quarantamila tifosi si sono ritrovati tutti insieme e stavolta compatti, senza divisioni interne, a gridare per 90 minuti il proprio dissenso contro il proprio Presidente.
 
Una scenografia imponente che farà il giro del mondo, questo è quello che abbiamo visto: un cartoncino per ogni tifoso con su scritto “libera la Lazio”, fondo bianco e lettere azzurre, accompagnata da cori e canti di protesta. Nella storia di questa società e probabilmente mai in Italia non si era mai vista una cosa così.
 
A fine gara, giocatasi peraltro in un clima surreale e conclusasi con la vittoria dei padroni di casa (3-2) il Presidente Claudio Lotito, intervistato a caldo ha dichiarato di non aver intenzione  di lasciare la Lazio,  ribadendo la volontà più volte espressa di “lasciarla a mio figlio”e di resistere contro una presunta regia, a lui ostile.
 
Una cosa è certa, da ieri sera un muro è stato eretto e la divisione è nettissima. Ora ci chiediamo come se ne uscirà da questa “guerra dei nervi”? 
 Marco Piervenanzi