Mer14112018

Ultimo aggiornamento01:08:00 PM

Back Sei qui: Home Ambiente L’energia del sole una risorsa infinita

Ambiente

L’energia del sole una risorsa infinita

solare
Non solo infinita, almeno per altri 4 miliardi di anni, ma anche gratis, dobbiamo solo prenderla immagazzinarla e trasformarla per nostri usi più comuni; è l’energia della nostra stella che splende nel cielo per quasi la metà della nostra vita e ci assicura l’esistenza.

Il nostro Paese è fanalino di coda nell’utilizzo e l’installazione di pannelli solari e fotovoltaici anche se il nostro Governo ha ricevuto e distribuito incentivi della Comunità Europea per alcuni anni, ma probabilmente, la scarsa campagna di marketing e la solita burocrazia italiana hanno contribuito all’insufficiente diffusione di pannelli di qualsivoglia genere.
Eppure si tratta di investimenti sicuri, con risultati certi e denaro che viene restituito direttamente sul proprio conto corrente bancario come se fosse una rendita vera e propria.

Ovviamente è necessario informarsi bene sul prodotto che verrà installato e messo in funzione, in quanto la qualità è fondamentale e anche il processo di costruzione degli stessi, quindi è bene non fidarsi di chi propone con troppa semplicità l’installazione di pannelli, ma è necessario sapere da dove provengono da chi sono prodotti e con quale tecnologia. A questo proposito è curioso sapere che in Italia si producono i pannelli solari con qualità e caratteristiche ineguagliabili nel mondo; pensate che il primo pannello solare in scala industriale è stato prodotto dalla giapponese SHARP nel 1963, ma il brevetto più importante e soprattutto tecnologicamente avanzato è dell’Azienda italiana ENECOM che è licenziataria esclusiva del brevetto internazionale sul prodotto “pannello fotovoltaico flessibile” e sul processo di produzione dello stesso.

Provate ad immaginare quante possibili applicazioni si possono avere con un pannello flessibile come un tappeto, leggerissimo perché non necessita di supporti, calpestabile perché non in silicio (stesso materiale che si utilizza per produrre il vetro ed i pannelli standard NDR) applicabile con facilità perché adesivo e altamente resistente.
L’Italia è un Paese ricco di menti e tecnologie, siamo ancora leader in molti settori, il nostro punto di forza è la qualità e l’esperienza, comprate italiano anche se costa un pochino di più, non ve ne pentirete e la qualità della vostra vita ne avrà giovamento.
Alessandro Polidori