Dom23072017

Ultimo aggiornamento02:45:57 PM

Back Sei qui: Home Spettacolo Queen of the Stone Age al Postpay Rock in Roma

Spettacolo

Queen of the Stone Age al Postpay Rock in Roma

We Are Scientists Credit Dan Monick lr.rid

Il main stage del festival si prepara ad accogliere i QOTSA il 3 giugno; a precederli l’indie band californiana WE ARE SCIENTISTS - conosciuta anche come W.A.S. - formata da Keith Murray, Chris Cain e Michael Tapper, arrivata al successo con l’eclettica “Nobody move, nobody get hurt”.
 
Dopo l’incredibile “passaggio” in Italia dello scorso novembre i QOTSA di Josh Homme, Jon Theodore, Troy Van Leeuwen, Michael Shuman, Dean Fertita, nel bel mezzo del loro più grande tour fino ad oggi, faranno ritorno nel nostro paese per dar vita a quella che è destinata a diventare un’altra imperdibile serata nell’ambito dell’happening musicale più importante della prossima estate.
 
Il loro ultimo album, Like Clockwork, accolto con entusiasmo da pubblico e critica, ha raggiunto il n.1 della classifica in Usa ed è candidato ai prossimi Grammy Awards come “Best Rock Album”.
 
Carichi come non mai, recentemente Josh Homme e soci hanno deciso di tornare a stupire il loro pubblico con un EP acustico registrato dal vivo a Colonia (…like Cologne) e un video interattivo per The Vampyre of Time and Memory, che usa “tutti gli strumenti tecnologici oggi a disposizione per far sì che le persone possano condividere un'esperienza comune  e piena di significato”.
 
Senza dubbio i QUEENS OF THE STONE AGE sono i migliori rappresentanti dello stoner rock statunitense anni Novanta. Nati nel 1996 i QOTSA, sono praticamente un collettivo aperto, caratterizzato da numerosi cambi di formazione nel corso degli anni: l’unica presenza fissa è stata finora quella di Josh Homme, leader della band, attorno a cui hanno gravitato musicisti del calibro di Dave Grohl, Nick Oliveri e Mark Lanegan, storiche figure che hanno preso parte anche al nuovo lavoro della band, insieme ad  Elton John, Alex Turner e Trent Reznor.
 
A distanza di sei anni è stato pubblicato, lo scorso 4 giugno, il nuovo ed atteso lavoro di studio, Like Clockwork, il primo su etichetta Matador Records e subito definito come il disco rock dell’anno.
Prodotto da Josh Homme, registrato da Mark Rankin e Justin Smith in California, Like Clockwork ricalca il suono originario della band, quel sound tra alternative rock e desert sessions che è ormai il marchio di fabbrica dei QOTSA, insieme alla loro inarrestabile ferocia live.
 
WE ARE SCIENTISTS. E’ uscito in marzo il loro quarto album di studio “TV En Français”, registrato a New York nel 2013 e prodotto da Chris Coady. Attualmente la band è impegnata in un tour mondiale, con date in Europa, Usa e Australia, per poi concentrarsi, quest’estate, sui principali festival europei, tra cui la data italiana del 3 giugno al Postepay Rock in Roma.
I WE ARE SCIENTISTS sono esplosi nella scena musicale nel 2005 con l’album indie dance rock “With Love & Squalor”, a cui hanno fatto seguito un tour con Arctic Monkeys, Maxiimo Park e Mystery Jets come parte del “NME Shockwaves Tour” e numerose apparizioni televisive. Grazie al singolo “Nobody Move, Nobody Get Hurt”, la band si è aggiudicata, nel 2006, l’“Xpression FM Number One”, mentre l’anno successivo ottenne una nomination agli “NME Awards” come migliore band internazionale. Dopo l’uscita di “Brain Thrust Mastery”, il secondo album, pubblicato nel 2008, che contiene l’ormai classico inno alla vita notturna “After Hours”, i W.A.S. si sono esibiti sul palco principale die principali festival europei tra cui Reading & Leeds, Glastonbury, T In The Park. Il 2010 è l’anno del terzo album “Barbara”.
 
3 GIUGNO 2014
 ROMA Via Appia Nuova, 1255
 
  Prevendite: Ticketone, Point Ticket, Vivaticket,
  Listicket