Dom17022019

Ultimo aggiornamento09:34:00 AM

News:

Back Sei qui: Home Fatti Ultimissime

Fatti

Ultimissime

ultimissime free
NAPOLI: notizie dal nostro inviato. Le vicende della partita Napoli-Fiorentina hanno avuto un gran effetto di ritorno nella città partenopea. Voci raccolte nei quartieri spagnoli, a Posillipo e nella pizzeria “da Pasqualino, pizza al taglio” riferiscono che un congiunto, forse il padre, forse il nonno, forse tale zio Giuseppe, si sono fieramente indignati per la vicenda che ha visto quale interprete l’ormai famoso “Jenny a’ carogna” . L’anonimo pare abbia detto “ Chillo ttene o nomme e’ patema (quello ha il nome di mio padre) che è o nomme d’o patrune e nnapule ( che è il nome del  Patrono di Napoli)...patema ! o’guappo e’ Nnapule (mio padre! Il duro di Napoli) e mò chisto se fa chiamà Jenny…comme nu ricchione! ( e adesso questo si fa chiamare Jenny, come un diversamente maschio!)”. Pare che tutto sia scaturito dal fatto che amici o parenti di Jenny,tali  Antonio e Salvatore, fin’ora conosciuti come Totò o fetiente e Tore o femmenaro vogliano farsi chiamare Titty o Babà e Sissy a Sfogliatella…o tempora o nomines…!!!
 
ROMA: dal nostro inviato a Palazzo Chigi e Palazzo Madama. La vendita delle auto blu è andata molto bene. Infatti se ne stanno comprando altre, più moderne ed accessoriate. Pare che alla partita Napoli Fiorentina siano state utilizzate dal Presidente del Consiglio Renzi, dal Presidente del Senato Grasso e dalla Presidente della Commissione Parlamentare Antimafia Mariarosaria Bindi, detta Rosy, per la grazia del suo aspetto e per la cura della barba, le ultime auto acquistate, con gran comfort e chiaro segnale di vicinanza al popolo.

CESANO BOSCONE: dal nostro inviato presso l’istituto Sacra Famiglia. L’ex Cavaliere, ex Presidente, ex Senatore è giunto, con scorta privata, pubblica e DIGOS nel reparto dei malati di  alzheimer ove ha iniziato a scontare la sua pena. Come aveva annunciato i malati hanno tratto beneficio …calata la richiesta di psico farmaci è subito impennata quella di Viagra…ignote al momento le cause
Il che è bello e curativo.                                                                                 
 Fabrizio Corbera