Mer14112018

Ultimo aggiornamento01:08:00 PM

Back Sei qui: Home Roma Aeroporto Ciampino, tavolo tecnico non sia contentino

Roma e provincia

Aeroporto Ciampino, tavolo tecnico non sia contentino

aeroporto ciampino

“Dopo svariate settimane di silenzio mi fa piacere che la Regione Lazio si sia finalmente decisa a convocare quel tavolo tecnico sull’inquinamento causato dall’eccessivo traffico aereo sull’aeroporto di Ciampino, che cittadini e istituzioni chiedevano da tempo a gran voce. A quasi tre mesi dalla bocciatura del piano antirumore targato Adr e dall’annuncio dell’assessore Refrigeri della necessità di un incontro istituzionale, infatti le parti si sono ritrovate a colloquio la scorsa settimana.

Scopo del tavolo quello di trovare una soluzione volta a ridurre il numero dei voli al “G.B.Pastine” per la massima compatibilità ambientale tra aeroporto e territorio. Già un mese fa presentai una interrogazione e richiesi una audizione ad hoc sulla questione. L’auspicio adesso è che questo tavolo tecnico non rimanga il solito contentino, la solita operazione di facciata per guadagnare tempo, il solito passo interlocutorio. La tutela dell’ambiente e il diritto alla salute delle popolazioni limitrofe l’aeroporto non possono più aspettare: le istituzioni locali e le associazioni cittadine lo ribadiscono da anni in tutte le salse. E deve capirlo soprattutto Aeroporti di Roma, che dopo uno pseudo piano di contenimento del rumore, cassato dai Comuni di Roma, Ciampino e Marino, ora deve adoperarsi celermente per stilare un documento convincente e vicino alle istanze collettive del territorio a sud di Roma”. Così il consigliere regionale FI e vicepresidente della Commissione Ambiente e Mobilità, Adriano Palozzi.