Sab21102017

Ultimo aggiornamento12:38:54 AM

Back Sei qui: Home Roma No alla chiusura dell'ospedale di Marino: cittadini in piazza per il rilancio del San Giuseppe

Roma e provincia

No alla chiusura dell'ospedale di Marino: cittadini in piazza per il rilancio del San Giuseppe

corteoMARINOproospedale

“Nella mattinata di oggi tanti cittadini sono scesi per le strade di Marino per partecipare al corteo, organizzato dall’amministrazione comunale del sindaco Silvagni per dire no alla chiusura dell’ospedale San Giuseppe. Tutti insieme abbiamo voluto lanciare un messaggio chiaro, inequivocabile: il nostro nosocomio, polo di eccellenza del territorio provinciale di Roma, deve vivere immediatamente quel rilancio sanitario che lo faccia ritornare ad essere il presidio di riferimento dei Castelli Romani e non solo. Concetto ribadito anche al direttore generale dell’Asl RmH D’Alba, che ha gentilmente accettato di incontrare cittadini e Comune di Marino. Dopo il corteo io e il sindaco Silvagni lo abbiamo accompagnato all’interno del San Giuseppe, mostrandogli tutti quei reparti recentemente ristrutturati ma a tutt’oggi chiusi e sottoutilizzati: pediatria, punto nascite, ostetricia e ginecologia.

Il sopralluogo all’ospedale è stata l’occasione propizia per fare il punto con il direttore generale, il quale ha assicurato che nessuno ha intenzione di chiudere l’ospedale di Marino. Anzi nei pensieri dell’AslRmH c’è il desiderio di attribuirgli un ruolo strategico nella sanità territoriale. Si tratta senza dubbio di parole importanti, che però dovranno trovare presto concretezza. Questo - è chiaro - dipenderà anche e soprattutto dalla volontà del presidente Zingaretti e del suo piano regionale, ora al vaglio dei tecnici ministeriali. Sollecito dunque la Regione Lazio ad ascoltare il grido cittadino, giunto in queste ore da Marino: il San Giuseppe non va dismesso, ma rilanciato”. Così il consigliere regionale FI, Adriano Palozzi.