Sab25112017

Ultimo aggiornamento08:21:20 AM

Back Sei qui: Home Roma Lazio, 100 mila euro per iniziative su sicurezza e legalità

Roma e provincia

Lazio, 100 mila euro per iniziative su sicurezza e legalità

Regione Lazio
La I Commissione del Consiglio regionale del Lazio, presieduta da Baldassarre Favara, ha dato parere favorevole a una delibera di Giunta con cui si stanziano 100mila euro a favore di iniziative individuate dall’Osservatorio tecnico scientifico per la sicurezza e la legalità della Regione Lazio.
Il provvedimento è stato illustrato dall’assessore regionale alle Pari opportunità, Autonomie locali, Sicurezza, Concettina Ciminiello, la quale ha spiegato che la delibera attua alcune disposizioni contenute all’articolo 8 della legge regionale 5 luglio 2001, n. 15 “Promozione di interventi volti a favorire un sistema integrato di sicurezza nell’ambito del territorio regionale”. In particolare, le risorse verranno utilizzate per finanziare 6 progetti proposti dall’Osservatorio, individuati secondo i criteri dei commi 4 e 4-ter della legge 15/2001:
1)    Ricerca sulla presenza delle mafie nel Lazio (massimo 25.000 euro, da affidare a Ente / Università / Centro di ricerca / Fondazioni con competenza in materia di criminalità organizzata);
2)    Elaborazione di una mappa del rischio che individui le zone del territorio regionale più esposte ai fenomeni della criminalità e Ricerca sui dati e tendenze relative alle diverse fattispecie di reati (massimo 15.000 euro, da affidare a Ente / Università / Centro di ricerca / Fondazioni con competenza in materia di criminalità e indagini sociali);
3)    Ricerca su vecchie e nuove strategie imprenditoriali della criminalità organizzata nel Lazio – Focus riciclaggio (massimo 10.000 euro, da affidare a Ente / Università / Centro di ricerca / Fondazioni con competenza in materia di criminalità e indagini sociali ed economiche);
4)    “Legalidea” – Concorso per le scuole secondarie superiori su legalità e cittadinanza consapevole (massimo 15.000 euro, in collaborazione con Ufficio Scolastico regionale e Commissione parlamentare Antimafia);
5)    “Stati generali contro le Mafie nel Lazio” (massimo 30.000 euro);
6)    Evento sul bicentenario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri (massimo 5.000 euro).
 
Nel corso della stessa seduta, la I Commissione ha anche iniziato l’esame della proposta di legge regionale n. 69 del 17 settembre 2013 ("Riordino dell'associazionismo comunale e soppressione delle comunità montane"), approvando l’articolo 1 con due emendamenti.