Sab15052021

Ultimo aggiornamento02:11:34 PM

News:

Back Sei qui: Home Viaggi Pasqua nel mondo: un tour nelle tradizioni pasquali

Viaggi

Pasqua nel mondo: un tour nelle tradizioni pasquali

viaggi di pasqua

Partiamo con il nostro tour delle usanze Pasquali nel mondo iniziando dai cugini francesi. Quest'ultimi suggeriscono una Pasqua diversa dal solito, sulle spiagge della Costa Azzurra. Cannes possiede ben 25 chilometri di coste per godere appieno della bellezza del mare. Ma quest'anno la novità è sull'isola di Sainte-Marguerite, con il museo subacqueo. Nel museo è possibile osservare le opere sommerse di Jason deCaires Taylor, nate per sensibilizzare il pubblico sull'importanza della biodiversità marina.

© visit.brussels – Jean-Paul Remy – 2017
Ci spostiamo ora a Bruxelles, dove in questo periodo le Serre Reali di Laeken sono aperte al pubblico. Le serre sono uno splendido esempio di art nouveau risalente alla fine del XIX secolo, con cupole, portici e padiglioni. Si potranno ammirare tutte le piante presenti, tra cui anche esemplari molto rari, per tre settimane.

Pasqua nel mondo

Nella vicina Austria, più precisamente nella regione della Carinzia, è usanza preparare un cesto con i prodotti tipici del pranzo di Pasqua per farlo benedire. Lingua di manzo con kren, salumi affumicati, uova sode e l' "Osterreindling" (dolce di pasta lievitata) sono sistemati nel cesto e coperti dalla "Weihdecken", una tovaglia di lino ricamata a mano.

In Slovenia, così come nel nostro Paese, si preparano uova e dolci. In particolare, gli sloveni decorano le uova sode o soffiate con merletti, cera d'api e motivi accattivanti. Il tipico dolce pasquale è invece la putizza, un impasto arrotolato da riempire scegliendo tra più di 80 ripieni!

Europa meridionale

© Ente Spagnolo del Turismo – Turespaña
Anche in Spagna la Pasqua è una ricorrenza molto sentita. Se siete degli amanti dei dolci, è questo il periodo ideale per voi per visitare la Spagna. Tra i dolci pasquali più famosi abbiamo "monas de pascua", "buñuelos", "torrijas" e "bartolillos".

Regna l'allegria in Grecia, che celebra la Pasqua tra feste e pietanze deliziose, come l'agnello arrosto, le uova colorate di rosso e la maghiritza. Tante anche le celebrazioni religiose tra le quali ci sono le processioni del Venerdì Santo.

Europa settentrionale

Pasqua nel mondo

La Danimarca festeggia invece la Pasqua con le gækkebreve. Le gækkebreve sono delle lettere coloratissime contenenti poesie o testi in rima e decorate all'esterno con piume, fiori o, in particolare, il bucaneve, ovvero il primo fiore dell'anno. La tradizione prevede che il destinatario della lettera deve indovinare il nome del mittente, basandosi sul numero di trattini presenti nel testo. Se indovina, riceverà un uovo di cioccolato, se sbaglia dovrà regalarne uno al mittente.

Per i norvegesi, Pasqua è sinonimo di sci, chalet in montagna e "Kvikk Lunsj" (snack molto simili al nostro Kit Kat). In Norvegia, dunque, la festività pasquale tipo prevede delle lunghe sciate e, a fine giornata, un po' di relax davanti al caminetto di uno chalet, in compagnia di amici o di un buon libro.

La Pasqua nel mondo: non solo Europa!

Pasqua nel mondo

In questa lista non poteva mancare Gerusalemme, città simbolo della Pasqua e della rinascita. Oltre alla consueta visita dei pellegrini al Santo Sepolcro, in questi giorni riaprirà il Tempio del Libro di Gerusalemme e sarà visitabile per tutto il periodo pasquale.

La "Semana Santa" della Repubblica Dominicana è davvero suggestiva, grazie alle processioni e alle celebrazioni svolte in abiti d'epoca. La Pasqua dominicana rimane una delle più particolari per via di quel tocco tropicale dato dalle usanze locali. Il tropicale si ritrova anche nel dolce pasquale, ossia l'Habichuelas con Dulce, fatto con fagioli rossi, patate dolci e spezie.

Pasqua nel mondo

Dal 13 al 15 aprile, si tiene in Thailandia il "Water Festival". Il Festival equivale al Capodanno ed è all'insegna della purificazione dell'animo per mezzo dell'acqua. Infatti, dopo i rituali di devozione verso anziani e monaci, le persone festeggiano in allegria spruzzandosi acqua a vicenda.

Per chi ama l'avventura, la Pasqua delle Seychelles è perfetta. Il Venerdì Santo è usanza intraprendere un percorso di trekking nella foresta del Parco Nazionale Morne Seychellois. Il sentiero si conclude sulla cima del monte Trois Frères, un monte di granito dell'isola di Mahé. Ovviamente, l'arcipelago offre tanti altri percorsi per immergersi nella natura più selvaggia.

Per info: https://www.viaggiarenews.com