Dom29052022

Ultimo aggiornamento10:49:00 AM

Back Sei qui: Home Spettacolo E non rimase nessuno

Spettacolo

E non rimase nessuno

E non rimase nessuno piccola

Dal 25 al 30 gennaio 2022 alla Sala Umberto il capolavoro assoluto di Agatha Christie (meglio conosciuto come Dieci piccoli indiani) terrà il pubblico col fiato sospeso dall'inizio alla fine

Lo spettacolo vedrà la partecipazione di due grandi nomi del Teatro italiano, il Maestro Mariano Rigillo e Anna Teresa Rossini, affiancati da veri e propri veterani del Teatro Stabile del Giallo: Massimo Reale, Linda Manganelli, Mario Scaletta, Ruben Rigillo, Fabrizio Bordignon, Enrico Ottaviano, Francesco Maccarinelli, Giuditta Cambieri. La Regia è di Anna Masullo.

"C'era qualcosa di magico in un'isola: bastava quella parola ad eccitare la fantasia. Si perdeva contatto col resto del mondo, perché un'isola era un piccolo mondo a sé. Un mondo, forse, dal quale non si poteva tornare indietro."

Agatha Christie – spiega la regista Anna Masullo - ha considerato questo capolavoro (meglio conosciuto come Dieci piccoli indiani) la più ardua delle sue opere. E a giusta ragione! Un thriller di tale perfezione non poteva non richiedere una totale dedizione e fatica da parte dell'autrice. Il giallo più venduto in assoluto: più di centodieci milioni di copie!

La Christie – continua la regista - si diverte ad applicare il virtuosismo logico "dell'enigma della camera chiusa" che consiste nella costruzione di un crimine apparentemente irrisolvibile commesso in un luogo impenetrabile e senza possibilità di fuga per l'assassino.

Sono lì, sulla riva di Indian Island, provenienti ognuno dalle proprie vite senza essersi mai conosciuti prima. Con delle piccole valigie che contengono poco più di un cambio, come a voler lasciare sulla terraferma il peso di un bagaglio molto più grosso. Ma quel pesante fardello, che non ha desistito dall'accompagnarli, si è accomodato in quelle piccole valigie ed è approdato sull'isola con loro, perché il senso di colpa non ti abbandona mai.

Dieci persone hanno unito i loro destini prima ancora di conoscersi, macchiandosi di crimini che nessuna giustizia ha mai potuto punire. Sarà su quell'isola, che ben presto si rivelerà una trappola claustrofobica e letale, che i dieci sviscereranno il loro più profondo essere mettendosi definitivamente a nudo difronte a quel "guardiano della soglia" che li ha attesi per giustiziarli.

Una vecchia filastrocca accompagnerà per mano la sorte di ognuno di loro annunciata da un enigma che si svelerà solo dopo che il cerchio si sarà chiuso intorno alla vittima di turno fino a quando... "E non rimase nessuno".